UAC Windows 10: che cos’è e come disattivarlo

Share

Quando installi un nuovo programma sul PC o magari quando provi a modificare un’impostazione avanzata del sistema, ti sarà sicuramente capitato di visualizzare sullo schermo determinati avvisi di sicurezza, quest’ultimi vengono inviati dall’UAC di Windows 10.

L’UAC (Controllo Account Utente) è un componente di protezione di Windows che consente di controllare le operazioni di sistema più importati. In parole povere, ti aiuta a capire se l’operazione che stai effettuando può risultare dannosa per il sistema. Inoltre, è in grado di individuare i software che tentato di avviarsi automaticamente e applicare modifiche al sistema, molto spesso infatti, questi tipi di programmi sono malevoli.

Tutte le volte che tenti di avviare un’app o modificare un’impostazione che richiede le autorizzazioni di amministratore, visualizzerai il messaggio dell’UAC. Nello specifico, la funzionalità UAC viene attivata quando:

  • Installi o disinstalli un’app, un programma o un driver
  • Esegui un’app o un programma come amministratore
  • Modifichi file o cartelle di Windows
  • Modifichi delle impostazioni a livello di sistema
  • Esegui l’utilità di pianificazione
  • Cambi il tipo di account degli utenti
  • Configuri Windows Update
  • Aggiungi o rimuovi un account utente
  • Visualizzi o modifichi file e cartelle di altri utenti
  • Modifichi le impostazioni di data e ora, di Windows Defender o di Windows Firewall
  • Configuri la protezione per la famiglia o il controllo genitori

Come sicuramente avrai già capito, la funzione UAC di Windows 10 è davvero molto importate. Tuttavia, in determinati casi, per esempio quando desideri installare un programma particolare o eseguire determinati test, può essere necessario disattivare UAC temporaneamente. Se hai intenzione di disabilitare l’UAC di Windows 10, nel capitolo che segue trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

UAC Windows 10: ecco come disattivarlo

Disattivare l’UAC su Windows 10 è abbastanza semplice, ma ti ricordo che si tratta di un’operazione che ti potrebbe esporre a diversi rischi. Quindi, ti consiglio di disabilitare la funzione temporaneamente e successivamente riabilitarla.

Ecco tutti i passaggi che devi effettuare per disabilitare l’UAC di Windows 10:

  • Apri il Pannello di controllo, per farlo, digita “pannello di controllo” nel campo di ricerca di Windows e poi fai clic sul primo risultato o premi INVIO. In alternativa, premi WIN + R, digita “control panel”, quindi clicca su “OK” o premi INVIO;
  • Clicca sulla voce “Account utente”;
  • Fai clic su “Account utente”;
  • Clicca sulla voce “Modifica le impostazioni di Controllo dell’account utente”;

A questo punto per disattivare UAC, dovrai spostare completamente verso il basso il cursore presente nella finestra “Impostazioni Controllo dell’account utente” e successivamente cliccare sul pulsante “OK” e poi su “SI”.

Il cursore permette d’impostare quattro opzioni diverse. Per impostazione predefinita l’opzione selezionata è “Notifica solo quando un’app tenta di eseguire modifiche nel computer”, in questo caso non riceverai nessun tipo di notifica quando tenti di modificare le impostazioni di Windows, mentre verrà mostrata la notifica in tutti gli altri casi descritti nel paragrafo precedente. Il livello superiore: “Notifica sempre”, mostrerà sempre le notifiche, anche quando tenti di modificare le impostazioni di Windows. L’opzione “Notifica solo quando un’app tenta di eseguire modifiche al computer”, ti mostrerà le notifiche sono quando stai installando o avviando un’app che tenta di modificare le impostazioni di Windows. Infine, il livello più basso “Non notificare” permette appunto, di disabilitare l’UAC.

Come sicuramente avrai già intuito, dopo aver disabilitato l’UAC, potrai riattivare la funzionalità, impostando il livello di sicurezza predefinito o selezionando l’opzione che preferisci.

Disabilitare UAC dal Prompt dei comandi

Oltre alla procedura vista in precedenza è possibile disabilitare l’UAC di Windows 10 anche tramite il Prompt dei comandi. Ecco come fare:

  • Esegui il Prompt dei comandi come amministratore, per farlo digita “cmd” nel campo di ricerca di Windows e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”. In alternativa, clicca sul tasto Start, apri la cartella “Sistema Windows”, fai clic con il tasto destro sulla voce “Prompt dei comandi”, seleziona la voce “Altro” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”;
  • Nella finestra del Prompt digita: reg.exe ADD HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System\ /v EnableLUA /t REG_DWORD /d 0 /f e premi INVIO;

Questa procedura disattiverà completamente l’UAC. Per riattivarlo tramite Promp dei comandi:

  • Apri il Prompt dei comandi come amministratore;
  • Digita nella finestra del Prompt il seguente comando: reg.exe ADD HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System\ /v EnableLUA /t REG_DWORD /d 1 /f, premi INVIO;
  • Riavvia il PC.