Reset SMC Mac: ecco come eseguirlo in modo corretto

Share

Ultimamente il tuo Mac fa qualche capriccio? Per esempio, le ventole girano sempre al massimo, la retroilluminazione della tastiera non funziona o la batteria non si carica correttamente? Potresti risolvere il problema con un reset SMC.

L’SMC sui Mac è responsabile di numerose funzioni di basso livello, si occupa infatti, della gestione della batteria e della dissipazione, della risposta alla pressione del pulsante d’accensione e dell’apertura e chiusura del coperchio dei MacBook, del sensore di movimento improvviso (SMS) e del sensore di rilevamento della luce ambientale, della retroilluminazione della tastiera, dell’indicatore di stato della batteria e della selezione di una sorgente video esterna.

Se hai un problema con una di queste funzioni, il ripristino dell’SMC potrebbe risolverlo. Ma non solo, se noti che il Mac è molto lento anche quando non sono in esecuzione app molto pesanti un reset dell’SMC potrebbe essere molto utile.

Nei paragrafi che seguono, ti spiegherò nel modo più dettagliato possibile, come resettare l’SMC del Mac. La procedura da effettuare varia in base al modello di Mac in tuo possesso, quindi, prima di procedere ti consiglio di leggere attentamente tutto l’articolo.

Quando eseguire il reset SMC

I sintomi che seguono potrebbero indicare che è necessario eseguire il reset dell’SMC:

  • Le ventole del Mac girano sempre al massimo della velocità.
  • La retroilluminazione della testiera non funziona bene.
  • L’indicatore di stato, si comporta in modo non corretto.
  • Le spie della batteria non funzionano bene.
  • Il sensore di luminosità esterno non risponde.
  • La batteria non si carica o si carica lentamente.
  • Il pulsante d’accensione non risponde.
  • Dopo lo Stop non è più possibile avviare macOS.
  • Il Mac si spegne improvvisamente o non si spegne.
  • macOS si blocca o funziona lentamente.
  • La risposta alla chiusura o all’apertura del coperchio non funziona in modo corretto.
  • La ricarica tramite porta USB-C non funziona.
  • Il Mac non riconosce i dispositivi esterni collegati alla porta USB-C.
  • Il LED presente sul connettore MagSafe non funziona.

Operazioni preliminari

Se hai uno dei problemi descritti in precedenza il reset SMC potrebbe risolvere il problema, prima però ti consiglio di effettuare la seguente procedura.

  • Spegni il Mac, per farlo clicca sull’icona Apple, presente in alto a sinistra e poi fai clic su “Spegni”. Se il Mac è bloccato, prova a forzare la chiusura delle app utilizzando la scorciatoia da tastiera CMD + ALT + ESC. Se la tastiera non risponde esegui lo spegnimento forzato del Mac tenendo premuto il tasto d’accessione;
  • Dopo aver spento il Mac, tieni premuto per 10 secondi il tasto d’accessione;
  • Rilascia il tasto d’accessione ed attendi altri 10 secondi;
  • Accendi il Mac normalmente.

Se dopo aver effettuato questa procedura i problemi non sono stati risolti, esegui il ripristino dell’SMC.

Come ripristinare l’SMC

Come scritto in precedenza, i passaggi da effettuare per ripristinare l’SMC variano leggermente in base al modello di Mac in tuo possesso. Le procedure sono quattro, ognuna delle quali è dedicata ad uno specifico tipo di Mac: MacBook con chip di sicurezza T2, MacBook senza chip di sicurezza T2, Mac desktop (iMac, iMac Pro, Mac Pro, Mac mini), e MacBook con batteria removibile.

Se sei in possesso di un Mac desktop, puoi tranquillamente leggere il capitolo dedicato che trovi sotto, se invece possiedi un MacBook, per prima cosa devi controllare se quest’ultimo abbia o meno la batteria removibile (i MacBook prodotti dopo il 2009 non hanno batteria removibile), per farlo ti basterà capovolgere il Mac e controllare se è presente il vano batteria. Successivamente devi controllare se il tuo Mac dispone di chip di sicurezza T2 o meno.

I MacBook 2018 e i modelli successivi dispongono di chip di sicurezza T2. Se non conosci il modello esatto in tuo possesso, puoi verificare la presenza del chip di sicurezza in questo modo:

  • Clicca sull’icona Apple, presente in alto a sinistra (quella a forma di mela);
  • Premi il tasto ALT e poi fai clic sulla voce “Informazioni di sistema”;
  • Nella finestra che si apre, dalla barra laterale sinistra, seleziona la voce “Controller” o “iBridge”;
  • Se il MacBook dispone di chip di sicurezza, nella parte destra della finestra visualizzerai la dicitura “Apple T2 chip”.

Ripristino SMC su MacBook con chip di sicurezza T2

Se il tuo MacBook dispone del chip di sicurezza T2, la procedura da effettuare per ripristinare l’SMC è la seguente:

  • Spegni il Mac;
  • Tieni premuti per 7 secondi i tasti CTRL + ALT + MAIUSCOLO (tutti sul lato destro della tastiera);
  • Dopo 7 secondi, continuando a tenere premuta la combinazione di tasti vista sopra, premi e tieni premuto per altri 7 secondi il tasto d’accessione;
  •  Rilascia i tasti, quindi attendi qualche secondo ed accendi il Mac normalmente.

Ripristino SMC su MacBook senza chip di sicurezza T2

Sui MacBook sprovvisti di chip di sicurezza T2, il reset SMC va eseguito tramite la seguente procedura:

  • Spegni il Mac;
  • Tieni premuti i tasti CTRL + ALT + MAIUSCOLO + il tasto d’accessione (tutti sul lato sinistro della tastiera) per 10 secondi;
  • Trascorsi i 10 secondi, rilascia i tasti ed attendi qualche altro secondo;
  • Accendi il Mac normalmente.

Ripristino SMC su MacBook con batteria removibile

Se sei in possesso di un MacBook con batteria removibile, per resettare l’SMC i passaggi da effettuare sono i seguenti:

  • Spegni il Mac;
  • Rimuovi la batteria,
  • Tieni premuto per 5 secondo il tasto d’accessione;
  • Inserisci la batteria;
  • Accendi il Mac normalmente.

Ripristino SMC su Mac desktop

Se possiedi un iMac, Mac Pro o Mac mini, puoi ripristinare l’SMC in questo modo:

  • Spegni il Mac;
  • Scollega il cavo d’alimentazione;
  • Attendi 15 secondi, quindi ricollega il cavo d’alimentazione;
  • Attendi 5 secondi;
  • Accendi il Mac normalmente.