Reset PRAM e NVRAM del Mac: ecco come eseguirlo

Share

Il reset PRAM o NVRAM del Mac può aiutarti a risolvere diversi tipi di problemi in pochissimo tempo. In questo breve, ma interessante articolo ti spiegherò nel dettaglio come eseguirlo in modo corretto.

Prima d’iniziare con la parte pratica però, credo sia doveroso fornirti alcune utili informazioni su che cos’è e come funziona la PRAM del Mac.

La PRAM (Parameter Random Access Memory) per certi versi è simile alla memoria RAM, ma a differenze di quest’ultima, non si ripristina quando si riavvia o si spegne il computer, poiché viene costantemente alimentata da una piccola batteria presente sulla scheda madre. La PRAM viene utilizzata da macOS per memorizzare diverse informazioni di sistema, come per esempio il livello del volume, la luminosità del display o la risoluzione dello schermo.

NVRAM e PRAM sono la medesima cosa, infatti si tratta sempre di memoria RAM non volatile, ciò significa che le impostazioni non cambiano quanto il computer viene riavviato o spento. La NVRAM quindi non è altro che una terminologia aggiornata di PRAM.

Anche sui PC Windows esiste una memoria RAM non volatile e viene chiamata RAM CMOS. Anche in questo caso, la memoria viene alimentata costantemente da una batteria presente nella scheda madre.

Nel caso dei PC Windows desktop, per resettare il CMOS, basterebbe aprire il case e staccare per qualche secondo la batteria tampone o agire sul PIN CMOS. Sui Mac invece dovrai eseguire una semplice procedura, utilizzando una combinazione di tasti durante l’avvio di macOS o usando il Terminale.

Su cosa agisce il reset PRAM e quando effettuarlo

Il reset PRAM agisce su vari aspetti del MAC:

  • Disco di avvio
  • Cache del disco
  • Memoria RAM
  • Memoria Swap
  • Frequenza di refresh del display
  • Risoluzione dello schermo
  • Livello di luminosità del display
  • Volume audio
  • Impostazioni di mouse e trackpad
  • Tastiera
  • Font di sistema predefinito
  • Informazioni Kernel Panic

Il reset PRAM va eseguito quando:

  • Il Mac non si avvia in maniera corretta
  • Il Mac non si spegne
  • I dispositivi collegati al Mac non vengono riconosciuti
  • Il monitor non funziona bene
  • I dischi rigidi non funzionano in modo corretto
  • Il Bluetooth non funziona
  • Le impostazioni di sistema si ripristinano automaticamente

Come resettare PRAM o NVRAM

Il reset PRAM è molto semplice da effettuare e come accennato in precedenza è possibile eseguirlo in due modi: tramite comando d’avvio o utilizzando il Terminale. Nei paragrafi che seguono ti mostro entrambe le procedure nel dettaglio.

Resettare PRAM con comando d’avvio

Per resettare la PRAM tramite comando d’avvio, la procedura da effettuare è la seguente:

  • Spegni il Mac;
  • Premi il tasto d’accessione e subito dopo tieni premuti i tasti CMD + ALT + P + R;
  • Tieni premuti i tasti fino a quando il Mac non emette il segnale di avvio per due volte (sui Mac più recenti il logo Apple comparirà e poi scomparirà).

Resettare PRAM tramite Terminale

Se preferisci utilizzare il Terminale, la procedura per effettuare il reset PRAM è la seguente:

  • Chiudi tutte le applicazioni aperte sul Mac;
  • Premi CMD + SPAZIO, digita “Terminale” e premi INVIO;
  • Nella finestra del terminale digita “sudo nvram -c” e premi INVIO;
  • Digita la password del Mac;
  • Adesso digita il seguente comando “sudo shutdown -r now” e premi INVIO.

A questo punto il Mac verrà riavviato e la PRAM resettata.