Errore 0x0000000F: ecco come risolverlo

Share

L’errore 0x0000000F e la relativa schermata blu può essere causata da diversi fattori, come per esempio file di sistema danneggiati o mancanti, problemi hardware o bug della CPU.

Questo genere di problema non è affatto semplice da risolvere e addirittura nella maggior parte dei casi, sarai costretto a formattare e reinstallare Windows, sperando sempre che non si tratti di un problema hardware.

Nel capitolo successivo trovi diverse procedure che potrebbero aiutarti a risolvere l’errore, leggi tutto molto attentamente e metti in pratica i vari suggerimenti.

Cosa fare se visualizzi la schermata blu con l’errore 0x0000000F

Se visualizzi l’errore 0x0000000F, la prima cosa da fare e capire se prima di visualizzare quest’ultimo hai effettuato un qualche tipo di manovra che ha causato l’errore. Per esempio, se la schermata blu mostra il messaggio “SPIN_LOCK_ALREADY_OWNED (0x0000000F)”, molto probabilmente hai aggiornato il BIOS della scheda madre con una versione non compatibile. In questo caso, devi reinstallare il vecchio BIOS o una versione compatibile. La procedura per installare il BIOS varia in base al modello di scheda madre in tuo possesso, quindi ti consiglio di leggere la guida presente sul sito del produttore.

Nella maggior parte dei casi, la schermata blu mostra il messaggio “Startup error 0x0000000F” in questo caso ti consiglio di effettuare le procedure presenti nei paragrafi che seguono.

Effettua la diagnosi della memoria RAM

  • Digita nel campo di ricerca di Windows “Diagnostica memoria Windows” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”;
  • Nella finestra che si apre, clicca sulla voce “Riavvia ora e individua eventuali problemi”;

A questo punto il PC si riavvierà automaticamente ed eseguirà una diagnostica della memoria. Al termine del controllo, il computer sarà riavviato in modalità normale e nell’area di notifica troverai i risultati della diagnostica.

Sebbene questa procedura non risolva il problema, ti consente velocemente di capire se l’errore 0x0000000F è causato da un problema alla memoria RAM.

Ripara i file di sistema danneggiati

Come scritto all’inizio, l’errore potrebbe essere causato da file di sistema danneggiati o mancanti. In questo caso una scansione SFC potrebbe risolvere il problema.

  • Apri il Prompt dei comandi come amministratore, per farlo digita “cmd” nel campo di ricerca di Windows e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”. In alternativa, clicca sul tasto Start, apri la cartella “Sistema Windows”, clicca con il tasto destro sulla voce “Prompt dei comandi”, seleziona la voce “Altro” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”;
  • Nella finestra del Prompt digita “sfc /scannow” e premi INVIO.

Non chiudere la finestra del Prompt fino a quando la scansione non è completata. Al termine della scansione riavvia il PC.

Reinstalla o ripristina Windows

Se la scansione SFC non ha risolto l’errore 0x0000000F, ti consiglio di reinstallare o ripristinare ai dati di fabbrica Windows. Prima di formattare l’hard disk, ricorda di eseguire un backup del sistema, in questo modo eviterai di perdere file, documenti e altri dati importati.

Se non sai come installare Windows 10, leggi l’articolo “Come installare Windows 10“. Se hai bisogno di maggiori informazioni su come installare Windows 10 da pendrive, leggi l’articolo “Come installare Windows 10 da chiavetta USB“.