Come impostare indirizzo IP statico su Windows

Share

Nella rete domestica, nella maggior parte dei casi gli indirizzi IP vengono assegnati automaticamente dal Router e non sono statici. Quindi, tutte le volte che spegni e accedi il computer o semplicemente riavvii il PC, la macchina riceverà un nuovo indirizzo IP. Se tutto ciò non ti va bene, t’informo subito che sei capitato nell’articolo giusto. Infatti, nei prossimi paragrafi ti spiegherò come impostare un indirizzo IP statico su Windows.

Generalmente, se non hai esigenze particolari, avere un IP dinamico o statico non fa alcuna differenza, tuttavia, se desideri utilizzare il computer in una rete locale, collegare al PC una stampante di rete o qualsiasi altro dispositivo, sarà necessario disporre di un IP statico.

Impostare al computer un IP statico è piuttosto semplice, e su Windows hai la possibilità di effettuare quest’operazioni tramite diverse procedure. Nel capitolo che segue, trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno se vuoi capire come impostare un indirizzo IP statico al tuo computer. Quindi, prenditi un po’ di tempo libero e dedicalo alla lettura dei prossimi paragrafi di questa interessante guida.

Come impostare IP statico su Windows

Come accennato la precedenza, su Windows è possibile impostare un indirizzo IP statico in diversi modi. Il metodo classico e più utilizzato è quello effettuato tramite il Pannello di controllo, tuttavia se lo preferisci, puoi utilizzare le Impostazioni di Windows, il Prompt dei Comandi o Windows PowerShell.

Nei capitoli che seguono ti spiego tutte le procedure nel dettaglio.

Impostare indirizzo IP statico utilizzando il Pannello di controllo

Per impostare un IP fisso utilizzando il Pannello di controllo, i passaggi da effettuare sono i seguenti:

  • Apri il Pannello di controllo, per farlo digita nel campo di ricerca di Windows “pannello di controllo”, quindi clicca sul primo risultato o premi INVIO. In alternativa, premi WIN + R, digita “control panel” e poi fai clic sul pulsante “OK” o premi INVIO;
  • Clicca su “Rete e Internet”;
  • Fai clic su “Centro connessioni di rete e condivisioni”;
  • Dal menu laterale sinistro, fai clic sulla voce “Modifica impostazioni scheda”;
  • Clicca con il tasto destro sull’icona “Ethernet” o “Wi-Fi” (la voce cambia in base al tipo di connessione che stai utilizzando);
  • Fai clic sulla voce “Proprietà”;
  • Seleziona la voce “Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)” e poi fai clic sul pulsante “Proprietà”;
  • Nella finestra che si apre, seleziona l’opzione “Utilizza il seguente indirizzo IP”;
  • Nel campo di testo presente accanto alla voce “Indirizzo IP” digita l’indirizzo IP che vuoi utilizzare;
  • Digita la Subnet mask (generalmente per le reti locali è 255.255.255.0);
  • Digita il gateway predefinito (si tratta dell’indirizzo IP del router, in genere è 192.168.1.1 o 192.168.0.0);
  • Clicca sul pulsante “OK”.
  • Clicca su “Chiudi”.

In alcuni casi sarà necessario impostare il server DNS preferito, assegnando a quest’ultimo l’indirizzo IP del router o del server.

Impostare indirizzo IP statico dalle Impostazioni di Windows

Se desideri impostare un indirizzo IP statico utilizzando le Impostazioni di Windows, la procedura da effettuare è la seguente:

  • Apri le Impostazioni di Windows premendo da tastiera WIN + I. In alternativa, fai clic sul tasto Start e poi clicca sull’icona “Impostazioni”, quella forma d’ingranaggio presente a sinistra, nel menu Start;
  • Clicca su “Rete e Internet”;
  • Clicca sul pulsante “Proprietà” presente sotto alla voce “Ethernet” o “Wi-Fi” (la voce cambia in base al tipo di connessione che stai utilizzando);
  • Fai clic sul pulsante “Modifica”, presente sotto la voce “Impostazioni IP”;
  • Nel primo menu a discesa, seleziona l’opzione “Manuale”;
  • Attiva l’interruttore presente sotto la voce “IPv4”;
  • Nel campo presente sotto la voce “Indirizzo IP”, digita l’indirizzo IP statico che vuoi assegnare alla macchina;
  • Digita la lunghezza del prefisso subnet (se la subet mask è 255.255.255.0 la lunghezza della subnet in bit è 24);
  • Digita l’indirizzo del gateway (generalmente 192.168.1.1 o 192.168.0.1);
  • Imposta l’indirizzo DNS preferito e se disponibile digita l’indirizzo DNS alternativo;
  • Clicca su “Salva”.

Impostare indirizzo IP statico utilizzando il Prompt dei comandi

Per impostare un indirizzo IP statico utilizzando il Prompt dei comandi, la procedura da effettuare è leggermente più lunga, ecco tutti i passaggi che devi effettuare:

  • Apri il Prompt dei comandi come amministratore, per farlo digita nel campo di ricerca di Windows “cmd” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”. In alternativa, clicca sul tasto Start, apri la cartella “Sistema Windows“, fai clic con il tasto destro sulla voce “Prompt dei comandi”, seleziona la voce “Altro” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”;
  • Nella finestra del Prompt, digita ipconfig /all e premi INVIO;
  • Annota le seguenti informazioni: nome della scheda di rete, IPv4, Subnet mask, Gateway predefinito, Server DNS;
  • Digita il seguente comando e premi INVIO:

netsh interface ip set addess name="[nome scheda di rete]" static [IPv4] [Subnet mask] [Gateway predefinito]

Ovviamente dovrai sostituire le voci: [nome scheda di rete], [IPv4], [Subnet mask], [Gateway predefinito], con le informazioni annotate in precedenza.

  • Modifica il DNS primario, digitando il seguente comando e successivamente premendo INVIO:

netsh interface ip set dns name="[nome della scheda di rete]" [Server DNS]

Anche in questo caso modifica le voci, digitando i dati della tua connessione di rete.

Attenzione: a quanto pare, Microsoft è in procinto di eliminare il comando netsh, quindi se desideri modificare l’indirizzo IP tramite linea di comando ti suggerisco di usare PowerShell.

Impostare IP statico utilizzando PoweShell

Se vuoi assegnare un indirizzo IP statico utilizzando PowerShell, effettua i seguenti passaggi:

  • Apri PoweShell come amministratore, per farlo premi WIN + X e poi fai clic sulla voce “Windows PowerShell (amministratore)”. In alternativa, clicca su Start, apri la cartella “Windows PoweShell”, fai clic con il tasto destro sulla voce “Windows PowerShell”, seleziona la voce “Altro” e poi fai clic sulla voce “Esegui come amministratore”;
  • Nella finestra di PowerShell digita il seguente comando Get-NetIPConfiguration e poi INVIO;
  • Prendi nota delle seguenti informazioni: InterfaceIndex, IPv4Address, IPv4DefaultGateway e DNSServer;
  • Digita il seguente comando e poi premi INVIO:

New-NetIPAddress -InterfaceIndex [InterfaceIndex]  -IPAddress [Indirizzo IP da assegnare] -PrefixLength 24 -DefaultGateway [IPv4DefaultGateway]

Modifica il comando digitando le informazioni corrette. Se come subent mask utilizzi 255.255.255.0, lascia invariato il numero 24.

  • Per modificare il DNS primario, digita il seguente comando e poi premi INVIO:

Set-DNSCloentServerAddress -InterfaceIndex [InterfaceIndex] ServerAddresses [Indirizzo DNS]

Anche in questo caso sostituisci [InterfaceIndex] e [Indirizzo DNS] con le informazioni che preferisci.

Conclusioni

Adesso sai perfettamente come un impostare indirizzo IP statico su Windows. Come sicuramente avrai notato, le prime due procedure, quelle effettuate tramite il Pannello di controllo e le Impostazioni di Windows, sono molto più semplici e veloce. Tuttavia, per completezza d’informazione ho voluto mostrarti anche i passaggi da effettuare nel caso intendessi utilizzare il Prompt dei comandi o PowerShell.