Cartella Donwload Mac: come accedere e come modificarla

Share

Quando scarichi qualcosa dal Web col tuo Mac, il file scaricato viene automaticamente salvato all’interno della cartella Donwload. Una cartella che per impostazione predefinita di macOS, viene appunto utilizzata per contenere tutti i download effettuati tramite i vari Browser e altre applicazioni.

Quindi, se hai scaricato un file da Safari, tramite AirDrop o da un’altra applicazione come ad esempio uTorrent o qualcosa di simile, puoi visualizzarlo all’interno della cartella Download del Mac.

In quest’articolo ti mostreremo dove si trova la cartella Download del Mac, come visualizzare i file al suo interno e come modificare la cartella su determinate app. Quindi se sei interessato all’argomento, ti consigliamo di metterti comodo e dedicare qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettera dei prossimi paragrafi di questa guida.

Come accedere alla cartella Donwload del Mac

Il percorso della cartella download è /Utenti/nome utente/Downlaod, puoi anche raggiungere la cartella download tramite il suo percorso relativo, ovvero: ~/Download/. Questi percorsi sono validi per tutte le versioni di macOS.

Conoscendo il percorso esatto o quello relativo della cartella download, accedervi tramite la funzione “Vai alla cartella” è molto semplice, ti basterà infatti, premere da tastiera CMD + SHIFT + G, digitare uno dei percorsi visti in precedenza, quindi fare clic sul pulsante “Vai”.

Esiste però un modo molto più semplice per accedere alla cartella download. macOS infatti, per impostazione predefinita, inserisce la cartella Donwload all’interno della barra Dock, proprio accanto all’icona del cestino. Quindi, per entrare all’interno della cartella Download, non dovrai far altro che cliccare sulla sua icona presente nel Dock.

Se non riesci a visualizzare la cartella Download nel Dock o se la procedura tramite la funzione “Vai alla cartella” ti sembra un po’ troppo macchinosa, non temere, esistono tantissimi altri moti per accedere alla cartella Download, te li spieghiamo nei prossimi capitoli.

Modi alternativi per accedere alla cartella Download

Il modo più semplice per accedere alla cartella Download consiste nell’utilizzo del Finder, in questo caso hai due possibilità: aprire il Finder e selezionare la cartella “Download” tramite il menu laterale sinistro o cliccare sulla voce “Vai” presente in alto nella barra dei menu e successivamente cliccare sulla voce “Download”.

Puoi anche aprire la cartella Download del Mac, con una scorciatoia da tastiera:

  • Apri il Finder;
  • Premi da tastiera i tasti CMD + ALT/OPZIONE + L.

Visualizzare i file scaricati tramite Browser

Se hai effettuato un download tramite Browser, puoi visualizzare il file scaricato direttamente dell’app per farlo:

Su Safari, clicca sull’icona con la freccia rivolta verso il basso, presente in alto a destra. Su Google Chrome, fai clic sui tre punti verticali, presenti in alto a destra e successivamente clicca sulla voce “Download”. Su Firefox, clicca sull’icona con la freccia rivolta verso il basso, presente in alto a destra.

Come cercare file scaricati sul Mac

Ti è mai capitato di scaricare un file e non riuscire a visualizzarlo all’interno della cartella Download? Si tratta di un piccolo inconveniente che può capitare, specialmente quando scarichi file tramite app di terze parti che creano una cartella Download personalizzata.

In questi casi, puoi cercare il file scaricato, tramite il Finder o tramite il modulo di ricerca di Spotlight.

  • Avvia il Finder;
  • Digita sul modulo di ricerca presente in alto a destra, il nome del file scaricato, quest’ultimo verrà immediatamente visualizzato all’interno della finestra del Finder.

Se desideri cercare il file tramite Spotlight:

  • Premi da tastiera i tasti CMD + SPAZIO;
  • Digita il nome del file che desideri cercare;
  • Premi INVIO da tastiera.

Modificare la posizione dei file scaricati

Per impostazione predefinita, i browser installati sul Mac, salvano i file all’interno della cartella Download. Se desideri modificare quest’impostazione, ti basterà agire nelle impostazioni dei vari Browser Web, ecco come fare:

  • Safari: clicca sulla voce “Safari” presente in alto nella barra dei menu, dalla sezione “Generali”, fai clic sul menu a tendina presente accanto alla voce “Posizione download file”, quindi seleziona la voce “Altro”, scegli la cartella che preferisci ed infine clicca sul pulsante “Seleziona”.
  • Google Chrome: clicca sulla voce “Chrome” presente nella barra dei menu, quindi fai clic sulla voce “Preferenze”. Scorri la pagina verso il basso e fai clic sulla voce “Avanzate”, individua la sezione “Download” e successivamente fai clic sul pulsante “Cambia” presente accanto alla voce “Posizione”. Scegli la cartella desiderata, quindi clicca sul pulsante “Seleziona”.
  • Firefox: clicca sulla voce “Firefox” presente in alto nella barra dei menu, fai clic sulla voce “Preferenze”, scorri la pagina verso il basso, fino ad individuare la sezione “File e applicazioni”, quindi fai clic sul pulsante “Scegli” presente accanto alla voce “Salva i file in”. Scegli la cartella desiderata e successivamente fai clic sul pulsante “Apri”.
  • Opera: clicca sulla voce “Opera” presente nella barra dei menu, quindi clicca sulla voce “Preferenze”. All’interno della pagina “Impostazioni”, fai clic sulla voce “Avanzate”, presente nel menu laterale sinistro e successivamente clicca sulla voce “Browser”. Scorri la pagina verso il basso e individua la sezione “Trasferimenti”, a questo punto, clicca sul pulsante “Cambia”, presente accanto alla voce “Posizione”, scegli la cartella che preferisci, quindi clicca sul pulsante “Seleziona”.